Prevenzione legionella

LEGIONELLA

La legionellosi è un’infezione polmonare causata dal batterio legionella pneumophila, presente negli ambienti acquatici naturali (quali acque sorgive, comprese quelle termali, fiumi, laghi, fanghi, e così via), da dove può risalire negli ambienti artificiali,  ovvero le condotte cittadine, le tubature e gli impianti idrici degli edifici. L’habitat perfetto per questo batterio è l’acqua calda ad una temperatura compresa tra i 25° e i 55°.  La legionella si trasmette attraverso le particelle d’acqua nebulizzate, presenti ad esempio in docce,  fontane, vaporizzatori, rubinetti, serbatoi di accumulo,  bollitori,  ma possono esssere luoghi di proliferazione anche i sistemi idrici di emergenza, come le docce di decontaminazione, le stazioni di lavaggio per gli occhi e i sistemi sprinkler antincendio. La legionella è stata rilevata anche in vasche e piscine per idromassaggio.

 

Essendo il microrganismo ubiquitario, la malattia può pertanto manifestarsi in ambienti collettivi a residenza temporanea, come ospedali o alberghi, navi da crociera, palestre, centri benessere, ecc. (a tal proposito si veda come testo di riferimento le Linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi, a cura del Ministero della Salute, 7 maggio 2015).  Nelle Linee Guida sono indicate le raccomandazioni per prevenire il pericolo della legionellosi, in particolare nelle strutture turistico-ricettive, ospedali, scuole ecc.  La prevenzione è quindi l’arma più efficace per scongiurare il pericolo d’infezione. Bisogna innanzitutto evitare di installare tubazioni con tratti terminali ciechi e prevenire la formazione di ristagni d’acqua, ma è basilare soprattutto effettuare regolarmente un’accurata pulizia e disinfezione dei filtri, nonché decalcificare periodicamente i rompigetto dei rubinetti e i diffusori delle docce.

Sorgiva propone, oltre all’eventuale revisione degli impianti di riscaldamento dell’acqua al fine di determinare i punti di ristagno,  l’installazione di impianti di disinfezione mediante pompe dosatrici di prodotto antilegionella, come illustrato nello schema sottostante, e un periodico screening dei livelli di contaminazione.