Sistemi di filtrazione acqua

I sistemi di filtrazione per acqua maggiormente utilizzati sono tre:

  • Osmosi inversa (filtrazione a principio fisico)
  • Scambio Ionico (filtrazione a principio chimico)
  • Microfiltrazione (filtrazione a principio fisico)
  • Ultrafiltrazione (filtrazione a principio fisico)
filtrazione acqua

Osmosi Inversa

Si tratta del sistema più completo: l’acqua passa attraverso tre diversi filtri che eliminano il 90/98% delle sostanze disciolte quali nitrati, arsenico, cloruri, pesticidi, mercurio, bromuri, fluoruri, calcio, magnesio, virus, cariche patogene, microbi.

Scambio Ionico

Si tatta del sistema utilizzato per l’addolcimento dell’acqua, ossia per l’eliminazione della durezza calcarea. L’acqua, passando attraverso le resine, trasforma calcio e magnesio in sodio che defluisce con l’acqua senza lasciare incrostazioni su tubature e serpentine.

microfiltrazione acqua

Ultrafiltrazione

L’ultrafiltrazione è in grado di trattenere particelle del diametro compreso fra 0,001 e 0,05 μm. Rimuove, pertanto, le impurità di natura corpuscolare, quali materiali in sospensione, colloidi, microorganismi e batteri, mantenendo intatti tutti i parametri chimici dell’acqua.

microfiltrazione acqua

Microfiltrazione

La microfiltrazione viene di solito effettuata con un filtro a carboni attivi (a volte unito a un filtro a sedimenti). Ha la capacità di trattenere tutti gli elementi in sospensione nell’acqua a partire da 0.5 micron. Inoltre, trattiene odori e sapori sgradevoli oltre al cloro. Questo procedimento viene utilizzato, per esempio, nella produzione di bibite per dare un sapore neutro all’acqua.